fbpx
I nostri contatti
Via Mazzini 6, 21050, Cairate, Varese, Italia
support@enceladomarketing.com

Come fare la tua prima inserzione su Facebook

Ciao, in questo articolo vedremo come fare la tua prima inserzione Facebook, come lanciare la tua prima “ad” e la tua prima campagna pubblicitaria che è sempre una bella soddisfazione ed è importante perchè è già un bel punto di partenza.

Faremo una panoramica generale anche sugli obiettivi delle campagne su cui svilupperò degli appositi articoli su ogni sezione riguardanti il lancio di una campagna, delle varie impostazioni e molto altro.

Prima inserzione su Facebook

Partiamo subito dalla sezione “gestione inserzioni” del nostro business manager

 

gestione inserzione facebook

Presumendo che abbiamo già creato un ad account, partiamo con l’inserzione cliccando sulla voce “crea” e successivamente compariranno gli “obiettivi”.

Gli “obiettivi” indicano letteralmente gli obiettivi che vuoi raggiungere tramite la tua campagna. Ciò può sembrare scontato ma ho notato spesso che questa parte non è compilata bene, quindi è utile sottolineare l’importanza di questa sezione.

Se tu vuoi vendere utilizzerai un obiettivo “conversione” e non “traffico”. Se vuoi avere più persone nella tua pagina cliccherai su “interazione”. Se vuoi che le persone visualizzino i video cliccherai su “visualizzazione del video”.

E’ importante, quindi, definire l’obiettivo giusto perchè l’algoritmo di facebook è in grado di sapere quali persone sono più propense a fare una determinata cosa piuttosto che un’altra.

Per esempio se sceglierai l’obiettivo “traffico”, che vuol dire rimandare le persone ad un sito esterno da facebook, non sarà adatto per vendere in quanto facebook andrà a mostrare la tua creatività e la tua inserzione alle persone che sono più propense a visualizzare il sito e non alle persone che sono più propense ad acquistare on line. 

Allo stesso modo se vuoi che le persone vadano sul sito web ma non ti serve che acquistino nulla non avrà senso fare un Ad per interazione, ovvero un Ad che porta le persone ad interagire i nostri post perchè facebook va a mostrare i tuoi post a delle persone che, con più probabilità, andranno ad interagire con “mi piace”, “condivisioni” o “commenti”. Di conseguenza non è detto che si tratti di persone che sono disposte ad acquistare o ad andare a visionare un sito web.

La piattaforma di facebook è molto avanzata in questo ed anche se può sembrare assurdo, grazie ai suoi sistemi statistici, grazie a tutti i dati che ha, è in grado di considerare tutti i fattori possibili, come se fosse un’intelligenza artificiale.

Se il tuo intento è fare business non avrà senso avere tanti like sulla pagina, quindi il procedimento di creazione della campagna e quindi ogni tasto che cliccherai sarà fondamentale per raggiungere i tuoi obiettivi.

Adesso concentrati su come fare un interazione per i post, ovvero vuoi che le persone mettano “mi piace”, commentino o condividano il tuo post.

interazioni facebook ads

Se si tratta di un nuovo account pubblicitario dovremo, ovviamente, configurarlo per arrivare alla configurazione del tuo primo gruppo di inserzioni.

Come sai in un’unica campagna possono esserci più gruppi di inserzioni ma partiamo con la creazione di un solo gruppo, successivamente con la conoscenza di maggiori informazioni andrai a creare altri gruppi di inserzioni.

Dato che si tratta della tua prima inserzione andrai a cliccare su “crea nuovo pubblico” ed in questa sezione andrai ad indicare a chi vorrai mostrare le tue prossime inserzioni, il luogo, età dei visitatori, genere, lingua ecc…

Adesso arriviamo alla parte più importante ovvero alla “targetizzazione dettagliata”.

In questa sezione potrai scegliere a chi mostrare le tue inserzioni a persone che hanno determinati interessi. Ad esempio qui potrai inserire “cibo giapponese”, “lingua giapponese” quindi il cerchio dei visitatori si ridurrà. Sempre in questa sezione troverai diversi suggerimenti per affinare ancora di più la tua targetizzazione.

Una volta che hai definito le caratteristiche del tuo pubblico potrai salvare le impostazioni dandogli in nome.

Accorgimenti utili

Un pubblico buono su cui andare a testare una campagna non deve essere essere numericamente inferiore ai 200 mila circa. A facebook, in generale, piace un pubblico molto vasto perché in questo modo ha più margine di “gioco” e riesce a performare meglio.

Non inserire, quindi, troppi interessi al massimo 5 in modo da non restringere eccessivamente il raggio di utenza.

Puoi anche aggiungere il “tipo di connessione” per poi arrivare alla sezione “ posizionamenti”,

Qui troverai già impostati i posizionamenti automatici che potrai andare a modificare e troverai 4 sezioni: Facebook, Instagram, Audience Network e Messenger che sono i “ luoghi social” suddivisi in: Feed, Stories, In- stream, Cerca, Messaggi, Nell’articolo, App e Siti.

Conosciamo bene sia Facebook, sia Instagram che Messanger. Ma cosa si intende per Audience Network? Per Audience Network si intende andare a mostrare le tue inserzioni in luoghi all’esterno di facebook.

Se si tratta di un post su facebook sarà meglio scegliere solo la connessione su facebook, allo stesso modo se vuoi pubblicare un post su instagram escludi tutte le altre voci perchè se le sceglierai entrambe, quando spegnerai l’inserzione , sparirà perchè si formerà una sorta di post temporaneo ma di questo parleremo meglio negli articoli successivi. 

Negli articoli successivi andremo più in profondità, ti spiegherò in maniera più dettagliata ogni passaggio, al momento la cosa che mi interessa maggiormente è darti una visione ampia, globale di come funzionano le inserzioni su facebook e poi, man mano scendere nello specifico. In questo modo tu sai già dove stiamo andando, quali sono gli obiettivi, e poco alla volta affini le tue competenze. 

Budget e programmazione

budget facebook ads

In questa sezione puoi scegliere se ottimizzare le inserzioni per l’interazione con i post, la copertura giornaliera unica o l’impression.

Se imposti  “interazione con i post” vai ad ottimizzare le tue inserzioni e i tuoi pagamenti  per far si che le persone ad interagire su i tuoi post al costo più basso possibile.

L’opzione “copertura giornaliera unica” mostra il post a più persone possibili una volta al giorno, mentre “impression” mostra il post a più persone possibili più volte al giorno.

Sempre in questa sezione puoi inserire e scegliere il tuo budget giornaliero. Gli addebiti avverranno sempre per impression.

A questo punto puoi passare alla pagina successiva per scegliere il post.  Scegli la pagina sul quale pubblicare il post, successivamente selezioni il post, che dovrebbe essere già esistente perchè a te interessa portare le interazioni su un post già esistente altrimenti andrebbero sprecate e tu perderesti soldi.

E’ importante che la “creatività” ovvero la descrizione del testo non sia lunga perchè altrimenti la “delivery” (quante volte viene mostrata la nostra creatività) cala.

Per il momento mi fermo qui, nei prossimi articoli ti parlerò anche della duplicazione degli ad set, della duplicazione della creatività che si riveleranno importanti per imparare a fare al meglio le inserzioni e per performare al massimo.

Per continuare a formarti puoi visitare la pagina sulla formazione gratuita del nostro sito.

Ti aspettiamo al prossimo articolo, a presto!

Author avatar
Carla

Post a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *