fbpx
I nostri contatti
Via Mazzini 6, 21050, Cairate, Varese, Italia
support@enceladomarketing.com

Tutorial Business Manager di Facebook

Ciao, in questo questo articolo continuiamo a parlare di facebook ads e più nello specifico di come utilizzare nello specifico il Business Manager.

Nel precedente articolo abbiamo visto un’introduzione, una panoramica generale al mondo delle sezioni su facebook e del paid advertising online, oggi entriamo più nello specifico e parliamo de business manager di facebook e delle impostazioni di base. 

Facciamo una panoramica del business manager in modo tale che tu inizia a familiarizzare con l’interfaccia e a capire quali sono gli strumenti che più ti serviranno. Nei successivi articoli parleremo di come lanciare la prima inserzione, parleremo degli obiettivi delle campagne ed andremo, sempre più nello specifico, ad imparare a utilizzare le inserzioni su facebook.

Adesso entriamo nel vivo di questo articolo. 

Il sito al quale occorrerà accedere è business.facebook.com 

business manager facebook

Qui troverai tutti gli strumenti di business di facebook, una descrizione di cos’è il business manager e molto altro.

Il business manager serve per gestire gli account pubblicitari, le pagine e le persone in un unico posto ed in più è gratis, il che non guasta!

Se hai già un account facebook puoi cliccare su “accedi”, se non ce l’hai puoi creare un nuovo account.

Se non hai ancora un business manager dovrai collegarti alla pagina “business.facebook.com/overview”

In questa pagina potrai creare un nuovo business manager. I passaggi sono molto semplici, basterà inserire il nome e l’indirizzo di una e-mail aziendale che non hai già utilizzato per altri  business manager. Andando avanti inserirai l’indirizzo del luogo della tua azienda, andrà bene anche l’indirizzo di casa tua o addirittura un indirizzo a caso. Infine inserisci anche l’indirizzo di un sito web ed il numero di telefono.

A questo punto puoi ritornare alla pagina precedente ovvero “business manager” ed entrare dentro l’account che hai appena creato. A questo punto puoi aggiungere una pagina facebook, una da account ed impostare il tuo business manager, per farlo puoi andare alle impostazioni di business manager o su business settings. 

pannello impostazioni facebook

In questo pannello troviamo una sessione utente in ci saranno le persone che hanno accesso al tuo business manager ed eventuali partner.

Poi una sezione di “account” dove troviamo le pagine, gli acconti pubblicitari ed altre voci che non ti serviranno più di tanto. Nella parte dedicata alle “origini dei dati” l’unica voce che ti serve è quella dedicata al pixel.

Nelle altre sezioni l’unica cosa importante è la parte dedicata ai “pagamenti”.

Per aggiungere una nuova pagina vai nella sezione “pagina” e clicca su “aggiungi”. Se hai già una pagina, clicca su “aggiungi pagina”, se devi richiedere l’accesso alla pagina

esterna clicca su “richiedere l’accesso” altrimenti “crea una pagina”.

Nel momento in cui avrai la pagina collegata potrai “aggiungere persone” cioè dare l’amministrazione della pagina a te stesso per poterla poi gestire tranquillamente.

Ritorna alla sezione “pagamenti” e per aggiungere un pagamento clicca su “aggiungi un metodo di pagamento”.

Ritornando alla sezione “aggiungi un account pubblicitario” e vai su “aggiungi” e se non ne hai già ne crei uno nuovo andando avanti e fornendo i dati richiesti fino a terminare con il tasto “crea”. Nuovamente darai l’accesso a te stesso per gestire le campagne pubblicitarie. Specificare che tu stesso gestisci il tuo business manager è molto importante ed utile nel momento in cui il tuo il tuo business manager è all’interno di un’azienda in quanto potrai decidere tu chi vede cosa. Per completare la configurazione dell’account lo aprirai con “visualizzazione di pagamento”. Anche qui nella sezione “impostazioni di pagamento” possiamo aggiungere “metodo di pagamento” come fatto precedentemente. 

Puoi impostare il minimo di spesa di tutto l’account ed in più scegliere di visualizzare tutte le ricevute. In “account pubblicitari”andrai ad inserire tutti i dati di fatturazione, se hai un’azienda, altrimenti puoi non compilare quella specifica area. Continua inserendo i dati richiesti. 

A questo punto l’ “ad account”, che significa proprio “account pubblicitario” è configurato.

Un’altra cosa importante da creare è il pixel, ma ne parlerò nel prossimo articolo nel quale spiegherò come funziona il suo codice. Si tratterà di un articolo prettamente tecnico nel quale ti farò una panoramica generale su come funziona la macchina di facebook perchè la cosa veramente importante è sapere come funziona questa grandissima macchina che vuoi guidare. Il mio obiettivo è proprio quello di permetterti di fare quel salto di qualità che ti permetta di raggiungere i tuoi obiettivi.

Quindi ritorniamo ai pixel e procedi proprio cliccando su “aggiungi pixel” 

pixel facebook

Adesso gli darai un nome, procedi con “continua” e clicca su “configura pixel ora”, poi clicca su “aggiungi manualmente codice pixel”, quello che comparirà sarà un codice che dovrai inserire all’interno del tuo sito web nel momento in cui vorrai controllare le azioni perché, non ti ho ancora detto che il pixel serve proprio per monitorare gli eventi e le azioni che avvengono sul tuo sito web. Va installato all’interno delle sezioni apposite del tuo sito. A proposito dei pixel ho già scritto un articolo, qui di seguito ti lascio il link “Pixel di Facebook”.

A questo pixel dovrai assegnare un “ad account” quindi clicca su “aggiungi risorse” e poi “account pubblicitario” e clicca su “aggiungi”.

Ora, nella sezione dedicata alle impostazione del business manager troverai le “impostazioni” la “gestione degli eventi” e la “gestione inserzioni”.  Le ultime due voci le utilizzerai sicuramente in quanto sono proprio il fulcro delle le inserzioni su facebook. 

Gestione inserzioni

Partiamo dalla “gestione inserzioni”.

gestione inserzione facebook

All’interno della sezione troviamo tre voci:

-“Origine dei dati”

-“Conversioni personalizzate”

-”integrazioni partner”

In “origine dei dati” troverai i pixel ovvero da dove provengono i dati che servono per tracciare gli eventi. All’interno del pixel provai visualizzare l’andamento degli eventi all’interno del sito web. Vedrai il grafico con gli eventi personalizzati che hai creato e potrai visualizzare anche le URL ovvero le pagine che sono state visionate attraverso le tue inserzioni.

grafico eventi facebook

Troverai una voce che indica le “conversioni personalizzate” che ti serviranno per tracciare degli eventi specifici in maniera diversa da quella del pixel.

La voce che indica “integrazioni” riguardano le e-commerce in cui vuoi tracciare gli eventi in maniera più comoda.

Come abbiamo visto in altri articoli le inserzioni si basano su tre parti specifiche sezioni composte a “matrioska”: “le campagne” che contengono i “gruppi di inserzioni” che a loro volta contengono le “inserzioni”.

La campagna è una mentre sia i gruppi di inserzioni all’interno di una campagna possono essere tanti così come le inserzioni all’interno dei gruppi.

In alto della pagina, sotto la voce “panoramica account” troverai la panoramica generale dell ad account, del suo spending, della sua copertura, come per esempio i dati demografici e quant’altro.

All’interno delle singole campagne potrai visualizzare una serie di dati relativi alle prestazioni, ovvero dati demografici, posizionamento, pubblicazione ecc…

Nel menù troverai anche la sezione “fatturazione” dove troverai tutte le fatture che hai ricevuto che sono utilissime se hai un’azienda e devi scaricarle tutte.

Per adesso è tutto, spero di esserti stato utile e ci diamo appuntamento al prossimo articolo.

Per continuare a formarti puoi visitare la pagina sulla formazione gratuita del nostro sito.

Ti aspettiamo al prossimo articolo, a presto!

Author avatar
Carla

Post a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *